tizianodemuro.com logo
« < >
Ciò a cui lo sguardo si è ormai assuefatto.
10 / 28 enlarge slideshow
Ciò a cui lo sguardo si è ormai assuefatto.
11 / 28 enlarge slideshow
Ciò a cui lo sguardo si è ormai assuefatto.
12 / 28 enlarge slideshow
Ciò a cui lo sguardo si è ormai assuefatto.
13 / 28 enlarge slideshow
Ciò a cui lo sguardo si è ormai assuefatto.
14 / 28 enlarge slideshow
Ciò a cui lo sguardo si è ormai assuefatto.
15 / 28 enlarge slideshow
Ciò a cui lo sguardo si è ormai assuefatto.
16 / 28 enlarge slideshow
Ciò a cui lo sguardo si è ormai assuefatto.
17 / 28 enlarge slideshow
Ciò a cui lo sguardo si è ormai assuefatto.
18 / 28 enlarge slideshow
Ciò a cui lo sguardo si è ormai assuefatto.
19 / 28 enlarge slideshow
Ciò a cui lo sguardo si è ormai assuefatto.
20 / 28 enlarge slideshow
Ciò a cui lo sguardo si è ormai assuefatto.
21 / 28 enlarge slideshow
Ciò a cui lo sguardo si è ormai assuefatto.
22 / 28 enlarge slideshow
Ciò a cui lo sguardo si è ormai assuefatto.
23 / 28 enlarge slideshow
Ciò a cui lo sguardo si è ormai assuefatto.
24 / 28 enlarge slideshow
Ciò a cui lo sguardo si è ormai assuefatto.
25 / 28 enlarge slideshow
Ciò a cui lo sguardo si è ormai assuefatto.
26 / 28 enlarge slideshow
Ciò a cui lo sguardo si è ormai assuefatto.
27 / 28 enlarge slideshow
Ciò a cui lo sguardo si è ormai assuefatto.
28 / 28 enlarge slideshow

Ciò a cui lo sguardo si è ormai assuefatto.

INTIMO.
PERIFERICO.
INESTETICO.
Ciò a cui lo sguardo si è ormai assuefatto.



In questo lavoro ciò che mi ha guidato è la necessità di dar peso alla banalità del quotidiano, a tutto ciò che rimane nell’ombra.

L’oggetto, il dettaglio, la traccia diventano una costante in una ricerca a lungo termine che continua a ricaricaricarsi nella scoperta quotidiana del periferico.
Inestetismi o semplici dettagli comuni, talmente comuni da essere ormai invisibili alla nostra attenzione o curiosità, si caricano della necessità di farci riflettere sulla pressione che il mondo contemporaneo ci mette sulle spalle. Ogni immagine vorrebbe essere sentimento, espressione, linguaggio per un’inversione di rotta.

Ci stiamo assuefando alle emozioni, ai gesti. Passiamo sopra al dolore nascondendolo piuttosto che elaborarlo. Releghiamo l’amore ad un match su Tinder. Gioire equivale a costruire una teatralità che sia coerente con ciò che il follower si aspetta. Ci siamo assuefatti alla vita fatta da un insieme di tante piccole cose per guardare con adrenalina solo a ciò che ci cava gli occhi, ci acceca di luce riflessa e ci lascia vuoti subito dopo.




INTIMATE.
PERIPHERAL.
UNAESTHETIC.
What the gaze has become accustomed to.


In this work, what has guided me is the need to give weight to the banality of everyday life, to everything that remains in the shadows.

The object, the detail, the trace become a constant in a long-term research that continues to recharge itself in the daily discovery of the peripheral.
Imperfections or simple common details, so common that they are now invisible to our attention or curiosity, are charged with the need to make us reflect on the pressure that the contemporary world puts on our shoulders. Each image would like to be sentiment, expression, language for a change of direction.

We are getting used to emotions, gestures. We overlook pain by hiding it rather than processing it. We relegate love to a match on Tinder. To rejoice is to build a theatricality that is consistent with what the follower expects. We have become accustomed to life. Made up of a set of many small things to look with adrenaline only at what takes out our eyes, blinds us with reflected light and leaves us empty immediately afterwards.
ITA - Informativa sui cookies • Questo sito internet utilizza la tecnologia dei cookies. Cliccando su 'Personalizza/Customize' accedi alla personalizzazione e alla informativa completa sul nostro utilizzo dei cookies. Cliccando su 'Rifiuta/Reject' acconsenti al solo utilizzo dei cookies tecnici. Cliccando su 'Accetta/Accept' acconsenti all'utilizzo dei cookies sia tecnici che di profilazione (se presenti).

ENG - Cookies policy • This website uses cookies technology. By clicking on 'Personalizza/Customize' you access the personalization and complete information on our use of cookies. By clicking on 'Rifiuta/Reject' you only consent to the use of technical cookies. By clicking on 'Accetta/Accept' you consent to the use of both technical cookies and profiling (if any).

Personalizza / Customize Rifiuta / Reject Accetta / Accept
Link
https://www.tizianodemuro.com/cio_a_cui_lo_sguardo_si_e_ormai_assuefatto-p19841

Share link on
Chiudi / Close
loading